Il Credito Formativo Universitario (CFU)

Crediti Formativi

Il credito formativo universitario (CFU) consiste nell'unità di misura del tipo di impegno necessario ai fini dell'ottenimento del titolo di studio universitario; esso viene attribuito per mezzo del superamento degli esami, qualsiasi sia il voto ottenuto ed è un metodo introdotto anche per facilitare il trasferimento da un corso all'altro o da un'università all'altra e per consentire un più facile riconoscimento degli esami sostenuti in altre università italiane e straniere.

Navigare Facile

Dunque più il corso e il conseguente esame saranno impegnativi, più il credito sarà maggiore: per conseguire la laurea lo studente dovrà conseguire 180 crediti formativi universitari (60 annuali, tendenzialmente un CFU equivale a venticinque ore di lavoro, da intendersi non solo come frequentazione ai corsi ma anche come studio individuale oppure presenza ai seminari o esercitazioni). Per le lauree specialistiche, che hanno l'obiettivo di fornire agli studenti una formazione di livello superiore per l'esercizio delle attività richiedenti una preparazione specifica, occorrono 300 CFU di cui 180 sono già stati conseguiti con la laurea.

Il sistema inoltre consente di riconoscere i crediti attraverso attività extra-universitarie a scelta dello studente purchè certificate come:

Food

  • conoscenze informatiche
  • conoscenze delle lingue
  • esperienze lavorative e professionali
  • attività culturali
  • corsi di formazione
  • iscrizioni ad albi professionali